Caso Eluana, Bagnasco: ''Momento delicato e drammatico''

Caso Eluana, Bagnasco: ''Momento delicato e drammatico''

Caso Eluana, Bagnasco: ''Momento delicato e drammatico''

''Non possiamo tacere che questo è un momento molto delicato, e persino drammatico se si dovesse arrivare a consumare una vita per una sentenza''. Il presidente della Cei Angelo Bagnasco torna sulla sentenza emessa nei giorni scorsi, con la quale i giudici autorizzano il padre di Eluana Englaro a ottenere l'interruzione del trattamento d'idratazione e alimentazione che permette alla figlia, in coma vegetativo persistente da sedici anni, di continuare a vivere.

 

Da una parte, ha spiegato Bagnasco, ''viviamo un sentimento di condivisione e partecipazione per una situazione di grande sofferenza''; dall'altra ''non possiamo tacere che questo e' un momento molto delicato, e persino drammatico se si dovesse arrivare a consumare una vita per una sentenza''. Secondo il presidente della Cei "togliere idratazione e nutrimento nel caso specifico è come togliere da mangiare e da bere a una persona che ne ha bisogno, come ne ha bisogno ognuno di noi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -