Caso Englaro, presentata risoluzione in Regione

Caso Englaro, presentata risoluzione in Regione

BOLOGNA - Porta la firma di Ugo Mazza e Massimo Mezzetti (sd), Donatella Bortolazzi (pdci), Paolo Nanni (idv), Daniela Guerra (verdi) e Paolo Zanca (sdi), una risoluzione che invita la Giunta a fare in modo che i servizi pubblici regionali siano sempre in grado di garantire ai cittadini il rispetto dei loro diritti e delle loro volontà tutelate dalla Costituzione, verificando se eventuali obiezioni di coscienza del personale pubblico siano conformi alla legislazione italiana ed europea.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La risoluzione considera di inaudita gravità la scelta del Governo di impedire la piena applicazione di una sentenza definitiva della magistratura e chiede alla Giunta di intervenire anche nella Conferenza Stato Regioni per opporsi con fermezza a ogni scelta che neghi i principi fondamentali della Costituzione e impegnarsi per rendere possibile, nel rispetto della laicità dello stato e delle personali convinzioni religiose, l'approvazione del testamento biologico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -