Caso Gugliotta, il giovane pronto allo sciopero della fame

Caso Gugliotta, il giovane pronto allo sciopero della fame

Caso Gugliotta, il giovane pronto allo sciopero della fame

ROMA - Stefano Gugliotta, il 25enne aggredito da alcuni agenti della Polizia la sera della finale di Coppa Italia ed arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, è intenzionato ad iniziare lo sciopero della fame. Lo ha confermato il padre del giovane, che mercoledì mattina si è recato al carcere di Regina Coeli in visita al figlio. "Non ce la faccio più - gli ha confidato il 25enne al padre -. Non voglio più mangiare né bere". "Siamo arrabbiati", ha tuonato il genitore.

 

"Non vediamo l'ora che esca - ha chiosato -. Come fanno a difendere delle persone accusando mio figlio?". Il caso dell'arresto di Gugliotta approda anche alla Camera. Il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Elio Vito, risponderà, tra le altre cose sugli elementi in possesso del governo in merito alla vicenda del ferimento del 25enne da parte di alcuni agenti di polizia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -