Caso Marino, Mazzuca (PdL): "Emilia-Romagna non è più modello per sanità"

Caso Marino, Mazzuca (PdL): "Emilia-Romagna non è più modello per sanità"

Caso Marino, Mazzuca (PdL): "Emilia-Romagna non è più modello per sanità"

BOLOGNA - "Non ho sparso nessun veleno personale contro Vasco Errani che tra l'altro ho sempre stimato come persona e a cui ho rinnovato la mia stima anche oggi. Invece reputo alquanto velenoso quanto detto dai quattro parlamentari del Pd nei miei confronti". Giancarlo Mazzuca, deputato del Pdl e candidato alla presidenza dell'Emilia-Romagna, respinge il mittente gli strali dei parlamentari Pd per lla vicenda del mancato arrivo al Sant'Orsola di Bologna di Ignazio Marino.

 

"Io parlo di fatti concreti- insiste Mazzuca- una volta la sanita' dell'Emilia-Romagna era un modello da seguire, adesso non lo e' piu'". E se questo sistema e' ancora tanto efficiente e sano come affermano Sandra Zampa, Massimo Marchignoli, Sandro Brandolini e Ivano Miglioli, allora Mazzuca gli chiede di spiegare il buco di 60 milioni di euro dell'Ausl di Forli' "con tanto di indagati, altri indagati all'ospedale di Cona, gli oltre 200 giorni di attesa che bisogna aspettare per ottenere una visita specialistica e appunto il presunto boicottaggio che e' stato fatto nei confronti di un'illustre professore come Ignazio Marino al Sant'Orsola. Questo e' un attacco personalizzato verso

di me, la vergogna e' la loro".

 

Per Fabio Garagnani, altro deputato Pdl finito nel mirino dei parlamentari Pd, "Zampa, Marchignoli, Brandolini e Miglioli mentono sapendo di mentire, perche' chiunque vive ed opera in Emilia-Romagna conosce a menadito il funzionamento del sistema sanitario strettamente controllato, lo ripeto, dal potere politico", quindi "la smettano di prendere in giro l'opinione pubblica e facciano un bagno di umilta'. Tutto cio' conferma l'intolleranza degli eredi del comunismo che confondono la legittima critica con la diffamazione".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -