Caso Marrazzo, pusher morto. Arrestato il maresciallo Testini

Caso Marrazzo, pusher morto. Arrestato il maresciallo Testini

Caso Marrazzo, pusher morto. Arrestato il maresciallo Testini

ROMA - Il maresciallo dei Carabinieri, Nicola Testini, accusato dell'omicidio di Gianguerino Cafasso, il pusher coinvolto nell'inchiesta trans sul presunto ricatto ai danni dell'ex presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo, è stato arrestato lunedì dagli uomini dell'Arma del Ros nella sua abitazione ad Adelfia, in provincia di Bari. Testini è anche accusato di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione e dall'utilizzo di sostanza venefica.

 

L'arresto è stato eseguito in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Roma, Renato Laviola, su richiesta del procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo e del sostituto Rodolfo Sabelli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -