Caso Millis, il giudice contro Berlusconi: ''Inammissibile la ricusazione''

Caso Millis, il giudice contro Berlusconi: ''Inammissibile la ricusazione''

Caso Millis, il giudice contro Berlusconi: ''Inammissibile la ricusazione''

E' inammissibile la ricusazione del giudice Nicoletta Gandus chiesta martedì dai legali del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Secondo il pg di Milano, Laura Bertolè Viale, l'istanza di ricusazione è inammissibile perchè presentata fuori dai termini. Inoltre, secondo il sostituto procuratore, "non vi è inimicizia grave'' così come sostenuto dalla difesa di Berlusconi nelle 14 pagine depositate nella cancelleria della V a sezione penale della Corte d'Appello.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il parere espresso dal pg non è vincolante. La decisione sull'ammissione o meno dell'istanza di ricusazione spetterà alla Corte d'Appello. Al momento però, non si conosce la data in cui la questione verrà dibattuta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -