Caso Mills, nuovo processo il 4 dicembre

Caso Mills, nuovo processo il 4 dicembre

Caso Mills, nuovo processo il 4 dicembre

MILANO - Inizierà venerdì prossimo il processo sul caso Mills nei confronti del premier Silvio Berlusconi. Il procedimento sarà condotto da giudici differenti da quelli che hanno celebrato il processo di primo grado all'avvocato inglese, condannandolo a 4 anni e sei mesi per corruzione in atti giudiziari (cioè Gandus, Dorigo e Caccialanza). Il primo processo vedeva anche Berlusconi quale imputato, con l'accusa di avere corrotto il testimone David Mills.

 

L'avvocato del presidente del Consiglio, Niccolò Ghedini, ha fatto sapere che Berlusconi non sarà presente in aula per "legittimo impedimento", in quanto impegnato nel Consiglio dei Ministro. L'avvocato sarà affiancato da Piero Longo: "Siamo tranquilli che se troveremo un giudice sereno ci sarà l'assoluzione".

 

Il processo, iniziato a marzo 2007, era poi stato stralciato nel 2008 per effetto del Lodo Alfano, poi giudicato incostituzionale dalla Consulta. Di qui la ripresa del procedimento, ma con altri magistrati, come prevede la procedura.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -