Caso Ruby, alla Camera altre 227 pagine della Procura

Caso Ruby, alla Camera altre 227 pagine della Procura

Caso Ruby, alla Camera altre 227 pagine della Procura

ROMA - Nuovo materiale sul cosiddetto ‘caso Ruby', l'inchiesta della Procura di Milano che vede indagato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, con l'accusa di concussione e prostituzione minorile. Alla Camera dei deputati è stato inviato un plico di 227 pagine di "ulteriore documentazione integrativa di quella già inviata il 14 gennaio scorso, in relazione alla domanda di autorizzazione ad eseguire perquisizioni domiciliari nei confronti dell'onorevole Berlusconi".

 

I nuovi documenti suffragano la richiesta dei magistrati per la perquisizione degli uffici del tesoriere di Berlusconi, Giuseppe Spinelli. Inoltre supportano l'invito a comparire per il consigliere regionale del Pdl in Lombardia Nicole Minetti, già indagata per induzione e favoreggiamento della prostituzione e prostituzione minorile. L'ex igienista dentale, insieme a Spinelli, secondo l'accusa, avrebbe provveduto alle spese delle ragazze e all'organizzazione delle feste.

 

Sull'indagine della magistratura milanese ha rotto il silenzio il ministro Mara Carfagna, che ha parlato di "un atto di persecuzione, spionaggio e invadenza senza precedenti nella storia della Repubblica italiana con la casa del presidente del Consiglio tenuta sotto osservazione da più di un anno". Quindi ha precisato: "Se verrà accertato che i fatti che leggiamo sui giornali corrispondono al vero, il mio giudizio andrà in una direzione, sennò andrà in un'altra".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -