Caso Ruby, Casini: ''Berlusconi faccia un passo indietro''

Caso Ruby, Casini: ''Berlusconi faccia un passo indietro''

Caso Ruby, Casini: ''Berlusconi faccia un passo indietro''

MILANO - Il premier Silvio Berlusconi chiarisca sulla vicenda 'Ruby' davanti ai giudici. E' l'invito che arriva dal leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini. "Mi auguro - ha aggiunto - che si difenda, che faccia un passo indietro, che in Italia si parli dei problemi degli italiani e non sempre solo di quelli di Berlusconi. Obbiettivamente, a maggior ragione, questo richiede un chiarimento nella sede proprio. Io non credo ai complotti. Non ci ho mai creduto".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Io credo che non serva più minimizzare quello che sta uscendo e neanche prendersela con la magistratura perché ormai siamo alla sostanza e non più alla forma - ha aggiunto Casini -. Io, se fossi il presidente del Consiglio, valuterei con molta serenità l'ipotesi di fare un passo indietro, che credo potrebbe servire anche a rilanciare la sua coalizione e far sì che nella politica italiana si passi a discutere dei problemi degli italiani e non sempre e solo dei problemi di Berlusconi"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -