Caso Ruby, dai pm di Milano invito a comparire per Nicole Minetti

Caso Ruby, dai pm di Milano invito a comparire per Nicole Minetti

MILANO - Il consigliere regionale del Pdl in Lombardia, Nicole Minetti, indagata per violazione della Legge Merlin e induzione e favoreggiamento della prostituzione minorile nell'ambito dell'inchiesta del cosiddetto ‘caso Ruby', ha ricevuto dalla Procura della Repubblica di Milano un invito a comparire davanti ai magistrati. L'ufficio e l'abitazione dell'ex igienista dentale, originaria di Rimini, sono stati perquisiti dalle forze dell'ordine lo scorso 14 gennaio.

 

Dagli atti di indagine, inoltre, è emerso che la Minetti è intestataria di quattro appartamenti della Dimora Olgettina, dove vivono alcune delle giovani soubrette. Secondo l'accusa si tratta di ragazze che avrebbero partecipato alle serate ad Arcore con il premier Silvio Berlusconi, indagato con l'accusa di concussione e prostituzione minorile. Nell'inchiesta sono indagati anche il direttore del Tg4, Emilio Fede, e l'agente dei vip, Lele Mora.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -