Caso Ruby, esauriente l'interrogatorio della Minetti

Caso Ruby, esauriente l'interrogatorio della Minetti

Caso Ruby, esauriente l'interrogatorio della Minetti

MILANO - E' stato definito esaustivo l'interrogatorio sostenuto dalla consigliera regionale del Pdl in Lombardia Nicole Minetti nell'ambito dell'inchiesta sul cosiddetto ‘caso Ruby'. L'ex igienista dentale, sentita domenica dai pm Ilda Boccassini, Pietro Forno e Antonio Sangermano, avrebbe risposto alle domande in relazioni ai suoi rapporti personali con il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, conosciuto nel dicembre nel 2009 durante la degenza al San Raffaele.

 

La giovane riminese si sarebbe avvalsa della facoltà di non rispondere in merito all'organizzazione delle feste nella residenza del premier ad Arcore e al suo rapporto con le giovani di via Olgettina, a Milano 2. Nel frattempo Fonti della Procura di Milano hanno reso noto che in settimana sarà presentata la richiesta per il giudizio immediato nei confronti di Berlusconi in quanto l'interrogatorio della Minetti non ha modificato la tempistica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -