Caso Ruby, Famiglia Cristiana: Berlusconi ''ha sbagliato secolo''

Caso Ruby, Famiglia Cristiana: Berlusconi ''ha sbagliato secolo''

ROMA - Sul cosiddetto ‘caso Ruby' anche Famiglia Cristiano non risparmia critiche al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.. In un intervento pubblicato sulla sua edizione online, il settimanale dei Paolini ha osservato che nella vicenda della "minorenne Ruby", "marocchina che si tentò di far passare per nipote del presidente egiziano", "risalta la personalità di un politico che, forse, ha sbagliato secolo, immaginandosi simile ai signori rinascimentali ai quali tutto era permesso, grazie all'assenza di un'opinione pubblica informata e all'acquiescenza delle gerarchie circostanti".

 

 L'articolo parla anche di "una politica stretta intorno alla presenza di una sola persona, fino a un devastante conflitto fra le istituzioni". L'Avvenire, il quotidiano dei vescovi, ha invece sottolineato come "anche solo l'idea che un uomo che siede al vertice delle istituzioni dello Stato sia implicato in storie di prostituzione e, peggio ancora, di prostituzione minorile ferisce e sconvolge". E anche la presidente di Confindustria Emma Marcegaglia ha avvertito: "Non sta a me dirlo ma bisogna prendere rapidamente delle decisioni perché il Paese ha bisogno di un governo capace di governare".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -