Caso Ruby, Giunta per le autorizzazioni frena. Verso tempi lunghi

Caso Ruby, Giunta per le autorizzazioni frena. Verso tempi lunghi

ROMA - E' convocata per mercoledì mattina la Giunta per le autorizzazioni della Camera, chiamata a dare il via libera alla perquisizione di alcuni uffici del premier Silvio Berlusconi, indagato dalla Procura di Milano nell'ambito del cosiddetto 'caso Ruby' con l'accusa di concussione e prostituzione minorile. Tuttavia a maggioranza è intenzionata rallentare la procedura ed a chiedere altro tempo per esaminare il dossier. L'apertura della riunione avverrà alle 9.30.

 

La Giunta potrebbe autorizzare le perquisizioni, negarle, oppure dichiarare irricevibile la richiesta, ritenendo la procura di Milano incompetente perché l'inchiesta spetterebbe al tribunale dei ministri di Roma, come sostengono gli avvocati di Berlusconi riguardo al reato di concussione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -