Caso Ruby, Iris ad Arcore già da minorenne

Caso Ruby, Iris ad Arcore già da minorenne

Caso Ruby, Iris ad Arcore già da minorenne

FORLI' - Tabulati e carte rivelano una nuova verità sulla forlivese Iris Berardi. La ragazza di origini brasiliane, che ha la residenza in viale dell'Appennino, in una casa popolare, è stata ad Arcore quando era ancora minorenne. Lo rivelano le intercettazioni. Iris ha compiuto i 18 anni 29 dicembre 2009 e due contatti la segnalano il 21 novembre del 2009 a Villa Certosa e 13 dicembre 2009 è ad Arcore. Proprio la sera dell'aggressione a Silvio Berlusconi, Iris dorme nella villa.

 

>LA STORIA DI IRIS BERARDI

 

Dai suoi tabulati telefonici si evince che Iris sarebbe stata ad Arcore circa una trentina di volte nel 2010. Ma era già maggiorenne. In quelle due fatidiche date no. Il 21 novembre 2009 pare che Berlusconi fosse in Arabia Saudita, mentre tutti ricordano il 13 dicembre 2009, giorno dell'aggressione al premier per mano di Massimo Tartaglia. Quella sera Iris era ad Arcore ed avrebbe passato la notte lì.

 

Romagnaoggi.it ha cercato di raggiungere la famiglia della brasiliana, nella sua residenza, confermata dagli atti, in viale dell'Appennino 159 a Forlì. Il portone della casa non è stato aperto, dentro una signora che ha cacciato bruscamente il giornalista.

 

Intanto Iris sale sempre più alla ribalta nel Rubygate, figurando come la seconda minorenne, dopo Ruby, ad avere presenziato alle feste del Premier.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -