Caso Ruby, martedì la decisione del gip sul processo immediato a Berlusconi

Caso Ruby, martedì la decisione del gip sul processo immediato a Berlusconi

Caso Ruby, martedì la decisione del gip sul processo immediato a Berlusconi

MILANO - Potrebbe arrivare martedì la decisione del giudice per le udienze preliminari del tribunale di Milano, Cristina Di Censo, sulla richiesta di giudizio immediato per il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, accusato di concussione e prostituzione minorile nell'ambito dell'inchiesta sul cosiddetto ‘caso Ruby'. Lunedì sono scaduti i cinque giorni previsti dal codice per la decisione del giudice, ma il termine non e' perentorio.

Per il weekend si attende la chiusura del troncone principale dell'inchiesta che vede indagati per induzione e favoreggiamento della prostituzione minorile il consigliere regionale Nicole Minetti, il direttore del Tg4 Emilio Fede e il manager dei vip Lele Mora.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -