Caso Ruby, partita l'udienza preliminare. Assenti Mora, Minetti e Fede

Caso Ruby, partita l'udienza preliminare. Assenti Mora, Minetti e Fede

Caso Ruby, partita l'udienza preliminare. Assenti Mora, Minetti e Fede

MILANO - Si è svolta lunedì l'udienza a carico di Lele Mora, Emilio Fede e Nicole Minetti, imputati nell'ambito del cosiddetto "caso Ruby" per induzione e favoreggiamento della prostituzione. Nessuno degli imputati era presente in aula. Davanti al gup Maria Grazia Domanico erano presenti i difensori di Mora, Fede e Minetti e i legali di Ruby e di Ambra Battilana e Chiara Danese. L'accusa era rappresentata dal procuratore aggiunto Piero Forno e dal pubblico ministero Antonio Sangermano.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presente al palazzo di Giustizia di Milano anche la Danese, una delle due ex miss piemontesi che ha chiesto di costituirsi parte civile e che avrebbe partecipato a uno dei presunti festini a luci rosse ad Arcore nella casa del premier Silvio Berlusconi. La giovane ha spiegato di esser presente nella residenza del Cavaliere il 22 agosto del 2010, raccontando di esser rimasta scioccata. Danese, insieme a Battilana, è ritenuta una delle cinque testimoni chiave dell'accusa.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -