Caso Ruby, un intercettazione: ''La Minetti a seno nudo baciava Berlusconi''

Caso Ruby, un intercettazione: ''La Minetti a seno nudo baciava Berlusconi''

ROMA - Nicole Minetti "con il seno di fuori" "baciava Berlusconi in continuazione". E' quanto si legge in un'intercettazione pubblicata nelle carte delle Procura di Milano arrivate in Giunta per le autorizzazioni della Camera, secondo quanto riferisce chi ha avuto modo di leggerle. La ricostruzione, in una telefonata intercettata il 29 settembre con un altro uomo, è di Caro Ferrigno, ex prefetto di Napoli ed ex commissario antiracket nominato dal consiglio dei ministri nel 2003.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ferrigno non è indagato nell'inchiesta sul caso Ruby, ma è stato intercettato nel corso delle indagini. Nella telefonata si parla di orge alla presenza del premier, dell'agente dei vip, Lele Mora, del direttore del ‘Tg4, Emilio Fede e di 28 ragazze "erano senza reggipetto solo le mutandine strette".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -