Caso Terremerse, il fratello di Vasco Errani chiede di essere sentito in Procura

Caso Terremerse, il fratello di Vasco Errani chiede di essere sentito in Procura

Caso Terremerse, il fratello di Vasco Errani chiede di essere sentito in Procura

BOLOGNA - Potrebbero esserci novita' la prossima settimana nell'inchiesta Terremerse. Dove per novita' si intende una "visita" alla Procura di Bologna di Giovanni Errani (fratello del governatore Vasco), indagato nell'ambito dei finanziamenti regionali ottenuti dalla cooperativa di cui e' stato presidente fino a qualche mese fa. A confermarlo e' il legale di Errani, l'avvocato ferrarese Gaetano Forte, che ipotizza possibili "novita' ufficiali" la prossima settimana.

 

Forte e' ottimista: "Sono certo che per il mio assistito ci sara' una felice conclusione della vicenda". Lo stesso Errani conferma come per ora la situazione sia in una fase di stallo: "Non ho ricevuto al  momento nessuna comunicazione dalla Procura", spiega. "Cio' che so e' quello che leggo sul giornale come tutti gli altri", aggiunge Errani che dice, invece, di aver ricevuto "moltissime telefonate di solidarieta'". Se sul fronte giudiziale tutto tace, non si placa invece il dibattito politico. (Dire)

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -