Casola Valsenio aderisce alla giornata senza sacchetti di plastica

Casola Valsenio aderisce alla giornata senza sacchetti di plastica

CASOLA VALSENIO - Sabato 12 settembre sarà la prima giornata internazionale senza sacchetti di plastica. Anche il  Comune di Casola Valsenio per l'occasione ha deciso di aderire alla campagna "Porta la sporta". Un'iniziativa organizzata dall'associazione comuni virtuosi insieme a Mcs (Marine Conservation Society), una società inglese no profit che si occupa della tutela dell'ecosistema marino.

 

L'International Plastic Bag Free Day è alla sua prima edizione, ma nel mondo sono già diverse le iniziative a sostegno della lotta allo spreco di plastica.

 

Dall'inizio dell'anno, nel mondo, di sacchetti e bustine ne sono già stati consumati già più di 335 miliardi: in pratica, un milione al minuto.

 

Il comune di Casola Valsenio, nel suo piccolo, proporrà agli esercizi pubblici di impegnarsi attivamente, mettendo in pratica strumenti di dissuasione dall'uso di buste.

 

Finora a "Porta la sporta" hanno aderito le regioni Veneto, Lombardia, Piemonte, Liguria, Toscana, Marche, Emilia Romagna e, soprattutto, moltissimi piccoli comuni, dove cominciare a cambiare stile di vita dovrebbe essere più facile.

 

Dal gennaio 2011 si dovrebbe mandare in pensione il polietilene per cambiare le nostre abitudini di consumare sacchetti di plastica non biodegradabili.

 

Il comune di Casola Valsenio vuole provare ad anticipare le buone maniere aderendo a questa prima giornata di educazione ambientale. "Dovrebbe diventare una buona abitudine quotidiana - afefrmano da via Roma - ma per ora cominciamo a fare a meno dei sacchetti di plastica almeno per un giorno. L'amministrazione comunale si augura che il messaggio venga recepito e condiviso dagli esercizi commerciali e dai singoli cittadini".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -