Casola Valsenio, alla Saint-Gobain il primo impianto fotovoltaico sui tetti

Casola Valsenio, alla Saint-Gobain il primo impianto fotovoltaico sui tetti

Casola Valsenio, alla Saint-Gobain il primo impianto fotovoltaico sui tetti

Casola Valsenio - Il Gruppo Saint-Gobain, impegnato sul fronte della sostenibilità, ha deciso di lanciare una nuova, importante iniziativa che contribuirà al bilancio energetico positivo per l'ambiente: la realizzazione di impianti fotovoltaici sui tetti delle unità produttive.  "In qualità di Gruppo impegnato sul fronte della sostenibilità siamo orgogliosi di annunciare, l'avvio di un progetto di qualità e di grande valore per il nostro Gruppo", ha affermato l'ad, Gianni Scotti.

 

"L'installazione dei pannelli fotovoltaici permette un grosso risparmio di energia da combustibili tossici e una conseguente riduzione di emissioni di anidride carbonica in atmosfera di oltre 510 tonnellate all'anno - ha evidenziato -. Riteniamo che l'approccio sostenibile richieda una sostanziale rivoluzione nel settore edilizio, a cominciare dai nostri stabilimenti. Il nostro impegno nel promuovere e investire in energia solare ha un duplice obiettivo: diffondere l'uso di una tecnologia pulita, sicura e affidabile e dare un impulso e un segnale positivo al settore, migliorando l'economia locale e nazionale."

 

"Per il Comune di Casola Valsenio questo investimento rappresenta un segnale importante per la vitalità dello stabilimento Saint-Gobain, soprattutto in questo delicato momento dell'economia - ha dichiarato il sindaco Nicola Iseppi -. E' un segnale che fa bene ai lavoratori e alle loro famiglie, meriti che vanno riconosciuti all'azienda. Si tratta di un investimento che porterà importanti benefici ambientali che si andranno a sommare all'azione già intrapresa da qualche anno dall'Amministrazione comunale sulle energie rinnovabili attraverso Senio Energia. E' un grande piacere  poter assistere alle scelte comuni del pubblico e del privato, segno di una comunità viva, forte e intraprendente".

 

L'impianto di Casola Valsenio produrrà 967 MWh/anno di energia pulita e permetterà di risparmiare 241,75 TEP ovvero 514.444 kg di CO2 all'anno, si svilupperà su tutte le principali coperture del sito per una potenza installata di circa 1 MWp. La fine lavori è attesa per il mese di luglio 2011 e la connessione il prossimo autunno.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Gianfranco
    Gianfranco

    Finalmente qualcuno che fa gli interessi dell'ambiente. Parliamo di energie alternative poi continuiamo a sostituire il solare all'agricoltura distruggendo l'ambiente e depauperandolo. Possibile che la Regione e gli Enti Locali queste cose non le capiscano? Poi dicono che loro salvaguardano l'ambiente (distruggendolo). Utilizzare, come in questo caso, i tetti di edifici pubblici, industrie e abitazioni non terreni agricoli. Spero che prima o poi qualcuno cominci a ragionare se non ci sono interessi nascosti per comportarsi in questo modo. I Verdi e gli Ambientalisti dove sono? Saluti Gianfranco Mazzolani

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -