Casola Valsenio: "L'albero della vita", una mostra per il 60° anniversario della Festa degli alberi

Casola Valsenio: "L'albero della vita", una mostra per il 60° anniversario della Festa degli alberi

CASOLA VALSENIO - Una festa tinta di verde. Il prossimo 21 marzo Casola Valsenio ricorderà e festeggerà il 60° anniversario della Festa degli Alberi.

Un avvenimento da ricordare con particolare solennità, perché è proprio a Casola che, il 21 marzo 1949, per la prima volta in Italia, nel dopoguerra, per volontà del prof. Augusto Rinaldi Ceroni e con la partecipazione delle scuole casolane riprese vita questa festa dedicata alla natura e agli alberi.

 

Per l'occasione verranno organizzate diverse iniziative. Tra queste una mostra di disegni, racconti, poesie, realizzate dagli alunni delle scuole casolane. 

"L'Albero della Vita", è il titolo della mostra organizzata e ha lo scopo di promuovere la divulgazione, tra i giovani e le ragazze, di una cultura ambientale condivisa e concreta.

 

"La salvaguardia del patrimonio forestale e l'estensione delle superfici buscate - affermano dal comuna casolano - sono elementi decisivi della strategia di contrasto del grave fenomeno di innalzamento della temperatura e tutti noi possiamo svolgere un ruolo importante, per garantire la bellezza dei nostri paesaggi, per promuovere la biodiversità, per tutelare il territorio, l'agricoltura e le sue produzioni, per risolvere i fenomeni di dissesto idrogeologico, per ridurre i consumi energetici, promuovere l'uso delle fonti rinnovabili, abbattere le emissioni di CO2 in atmosfera".

 

Per l'occasione tutti gli alunni delle scuole casolane sono invitati a partecipare alla mostra L'Albero della Vita, con disegni, racconti e poesie, che non solo verranno esposti, ma verranno raccolti in un DVD che sarà donato a tutti i partecipanti, alla Biblioteca e alle scuole casolane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori, realizzati singolarmente a casa o a scuola, dovranno essere consegnati alla propria scuola o alla Biblioteca comunale entro il prossimo 31 gennaio 2009.   

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -