Casola Valsenio: Robyn Hitchcock band venerdì in concerto

Casola Valsenio: Robyn Hitchcock band venerdì in concerto

CASOLA VALSENIO - Ultima data estiva del calendario di Strade Blu. Domani sera (14 agosto) in Piazza Sasdelli torna Robyn Hitchcock, questa volta con la banda. Se l'Inghilterra delle canzoni, del folk e della psichedelia ha prodotto un cantautore migliore, noi non lo conosciamo. Rob Ellis, Paul Noble, Jenny Adejayan accompagnano quello che è stato definito "insieme a Partridge e Costello una delle intelligenze più lucide della new wave britannica". Robyn è un poeta e un musicista allo stesso tempo. Il suo approccio alla musica è fresco, immediato e leggero. Testi surreali, evocativi che si rifanno alla psichedelica degli anni '60 e una musica che utilizza le architetture delle ballate e del blues con un approccio naif. Le sue canzoni seguono forme semplici e spontanee finalizzate al crescere e salire del pathos e del feeling con il pubblico.

 

A strade Blu presenta il suo ultimo disco "Goodnight Oslo" uscito quest'anno e registrato tra Londra, Seattle e Tucson, con Peter Buck (chitarra), Scott McCaughey (basso) e Bill Rieflin (batteria) alias i Venus 3.

Con l'humor britannico che lo contraddistingue Robyn in questo disco gioca a fare l'americano di frontiera. Un disco leggero che ricorda le estati spensierate dei sedicenni californiani dove compaiono i fiati, violini e chitarre fuzz facendo eco ai Beachboys.

 

Le Strade Blu si fermano ufficialmente qua. Fuori programma, prosegue in percorsi sempre più blu, con la presentazione nuovo disco dei King Lion and The Braves: nuovo progetto rock&roll di Lucky Lacchini anima dei Good Fellas (25 agosto) e il concerto a Bagnacavallo dei Bevano Est e Gattamolesta (29 agosto), per poi dare appuntamento a fine anno (il 3 dicembre) al Teatro Masini con il concerto di Steve Earle peso massimo della canzone d'autore e del rock.  

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -