CASOLA VALSENIO - Tutto pronto per la Festa di Primavera

CASOLA VALSENIO - Tutto pronto per la Festa di Primavera

CASOLA VALSENIO – Tutto è pronto per la metafora in movimento della primavera collinare. Si avvicina, infatti, l’attesa manifestazione, unica nel suo genere in Italia, dedicata ai carri di pensiero del paese delle erbe e dei frutti dimenticati. La Festa di Primavera di Casola Valsenio è alle porte. Da venerdì 25 a domenica 27 aprile i protagonisti dell'evento casolano saranno i tre grandi carri allegorici "di festa e di pensiero", costruiti con legno, grigioli e gesso, e presentati dalle tre diverse società, Extra, Nuova Società Peschiera e Sisma che si contenderanno l’ambito trofeo della centenaria Festa.


Il programma della manifestazione prevede per venerdì 25 aprile 2008 l’inizio della manifestazione, a partire dalle ore 10,00 con l’apertura dei mercati tematici dedicati alle arti, fiori ed artigianato, nelle principali vie del centro storico. Altra novità sarà rappresentata dallo spazio enologico allestito in piazza Oriani, con vendita e degustazione di vini caratteristici del territorio. Per i bambini sarà presente invece l’animazione del Ludobus. A mezzogiorno i menù di primavera, realizzati nello stand di piazza Oriani e altri piccoli punti ristoro dislocati all’interno della festa allieteranno il palato dei presenti. Il clou della manifestazione inizierà alle ore 14,00 con la sfilata della “Segavecchia” a cui farà seguito, a partire, dalle 15,30 la sfilata dei tre giganti carri allegorici. Sfilate che vedranno l’accompagnamento del Corpo Bandistico G. Venturi.


Nella giornata successiva, quella di sabato 26, sarà la volta della “Notte di Primavera”. L’inizio della manifestazione è prevista per le ore 18,00 con l’apertura dei mercatini d’artigianato e di vini nelle vie del Centro Storico. Spettacoli musicali in piazza Oriani e menù di primavera saranno il contorno e l’antipasto al grande appuntamento notturno con la sfilata dei carri allegorici, trasformati per l’occasione in vere e proprie opere d’arte di luci e suoni. Il tutto con partenza prevista dalle 18,30. Al termine della sfilata, in piazza Sasdelli, il gruppo “Elastica Teatro” inscenerà il processo alla Segavecchia, rituale che prevede il rogo della stessa con balli e giochi pirotecnici. Alle 23,00 ci sarà l’attesissima lettura del verdetto, per la proclamazione del vincitore della “Sfilata Diurna” e della “Sfilata Notturna”. Alla fine della premiazione festa per tutti.


Infine, domenica 27 aprile, con inizio alle ore 10 tornano i mercatini tematici dedicati alle arti, ai fiori e all’artigianato, nelle principali vie del centro storico. Ampio spazio sarà dato all’enologia del territorio a cui faranno seguito spettacoli per bambini con i burattini organizzati dal centro giovani, dalle scuole elementari e dalla compagnia “Il Sogno” con bolle di sapone. Gastronomia primaverile ed intrattenimenti musicali si susseguiranno per tutta la giornata.


Ampia sarà poi la presenza di mostre. Nelle tre giornate sarà, infatti, possibile visitare allestimenti dedicati alla "Storia dei Carri Allegorici”, a cura del circolo fotografico casolano posta nell’area esterna alla biblioteca comunale, “Relazioni ed Immagini dei Carri” presso la sala Vespignani, in piazza Oriani con la mostra intitolata “La Pace”,ma anche con disegni ed opere artistiche dei bambini delle scuole medie di Riolo Terme e Casola Valsenio presso la sala Azzurra del municipio di Casola Valsenio, un laboratorio di pittura nel parco Cavina a cura del centro giovani “Circus”. A tutte queste vetrine, nella giornata di domenica, si aggiungerà anche la mostra fotografica in piazza Oriani con le foto istantanee dei carri dell’edizione 2008.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -