Castel Bolognese, Alessio Boni inaugura il cinema Moderno

Castel Bolognese, Alessio Boni inaugura il cinema Moderno

CASTEL BOLOGNESE - Grande successo di pubblico per l'apertura della stagione autunnale del cinema Moderno di Castel Bolognese. Sala strapiena e pubblico incollato alle sedie per la proiezione del film "Complici del silenzio", con la presenza in sala del protagonista, Alessio Boni. Al termine della proiezione, l'attore Boni si è intrattenuto quasi un'ora con il pubblico, spiegando la genesi e la realizzazione del film e rispondendo alle numerose domande dei presenti, prima di concedersi a foto e autografi.

 

Ambientato in Argentina durante i mondiali di calcio del '78, "Complici del silenzio" affronta le delicate tematiche del regime militare di Videla, con le sue gravissime violazioni dei diritti umani, tra torture, sparizioni dei "desaparecidos", assassini e svariate operazioni segrete repressive.

Un film intenso che fa sicuramente riflettere. Uscito quasi in sordina, distribuito in pochissime copie, "Complici del silenzio", diretto dal regista Stefano Incerti, solo ora sta ottenendo consensi di crtica e pubblico che merita.

 

Soddisfatti per l'ottima riuscita della serata i responsabili del cinema Moderno e l'assessore alla cultura Giovanni Morini, che ha voluto evidenziare «la qualità sia del film che del dibattito con Alessio Boni, che si è dimostrato davvero preparato, appassionato e disponibile».?La programmazione al cinema Moderno prosegue giovedì 30 settembre con "Il segreto dei suoi occhi", di Juan José Campanella con Ricardo Darín, Soledad Villamil, Pablo Rago, Javier Godino tradizionale appuntamento d'essai.

 

Per informazioni e per consultare la programmazione del cinema Moderno, che ha il patrocinio del Comune e che è giunta al 76° anno di attività, www.ilcinemamoderno.it, tel. 0546-55075.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -