Castel Bolognese, arrestato a Gibilterra il marocchino omicida

Castel Bolognese, arrestato a Gibilterra il marocchino omicida

CASTEL BOLOGNESE – E’ stato arrestato a Gibilterra l’assassino che lo scorso 18 maggio uccise in una villetta a Castel Bolognese l’amico Fouad Moskouri e ferì Abdelmajid Bouljadian. L’assassino è Moulay Ammalki El Maati, marocchino come le sue due vittime. L’omicida è stato tratto in arresto mentre stava aspettando ad Algeciras il traghetto che lo avrebbe riportato in Marocco. Il suo arresto è stato possibile grazie ad un’intensa attività investigativa di carabinieri e polizia.


Carabinieri e polizia hanno collaborato proficuamente sin dai primi istanti successivi all’omicidio mettendosi immediatamente sulle tracce del marocchino. L’uomo, dopo l’assassinio, ha trovato rifugio presso alcuni connazionali nel territorio tra le province di Padova e Rovigo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intercettazioni, pedinamenti e contatti diretti con l’Interpol, uniti ad una buona dose di capacità investigativa, hanno permesso agli inquirenti di ripercorrere tutto il percorso compiuto dall’omicida, fino a fargli scattare le manette ai polsi a Gibilterra.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -