Castel Bolognese, ben 3500 verbali staccati dalla Polizia Municipale nel 2010

Castel Bolognese, ben 3500 verbali staccati dalla Polizia Municipale nel 2010

Castel Bolognese, ben 3500 verbali staccati dalla Polizia Municipale nel 2010

CASTEL BOLOGNESE - Un'attività intensa è stata quella effettuata nel 2010 da parte della Polizia municipale di Castel Bolognese. Nell'anno appena passato gli uomini della Municipale castellana hanno impiegato 416 ore per il servizio di controllo del territorio, 61 ore di educazione stradale e 600 per il presidio dei plessi scolastici. Le pattuglie nel centro storico e i posti di controllo fisso realizzatisi nell'anno sono stati entrambi 52. Sono 1664 i veicoli controllati.

 

Ben 3.500 i verbali effettuati. Tra gli articoli in violazione del codice della strada che hanno ottenuto maggior reiterazione ci sono quelli relativi al superamento dei limiti di velocità che ha raggiunto 985 violazioni. Le cinture e il telefonino continuano, seppur con accertamenti molto inferiori rispetto al passato, ad essere due violazioni in cui incappano diversi automobilisti.

 

A Castel  Bolognese, infatti, nel 2010 una ventina di persone sono state multate per uso improprio del cellulare e mancato allacciamento delle cinture. I controlli con etilometro sono stati 40 mentre i pre test etilometro sono stati 10. Tra questi uno solo ha portato alla realizzazione di un verbale per guida in stato di ebbrezza. In tutto 6 sono state le patenti e 5 le carte di circolazione ritirate, 2 invece sono stati i fermi amministrativi. Il totale degli incidenti stradali rilevati sono stati 17. Per quanto riguarda i verbali non riferiti a violazioni del codice della strada elevati durante il 2010 sono stati in tutto 40. Infine 5 sono stati le attività dedicate all'attività di controllo edilizio e ambientale a Castel Bolognese.

 

Per l'assessore con delega alla polizia municipale Daniele Meluzzi «quella dell'anno scorso è stata un'attività importante e soprattutto diversificata effettuata dalla Municipale che non ha riguardato la sola elevazione di contravvenzioni. Attualmente con le risorse umane a nostra disposizione (6 agenti contro i 9 operatori previsti) crediamo che il lavoro fatto sia straordinario e per questo mi sento di ringraziare i vigili che sopperiscono con professionalità, esperienza, spirito di collaborazione e di sacrificio alla cronica carenza di organico".

 

"Inoltre - ha aggiunto - non dobbiamo dimenticare come Castel Bolognese sia attraversata dalla via Emilia, il che rende molto complessa la gestione del traffico e della sicurezza. Particolarità non da poco e che evidenzia come ottimo sia il lavoro fatto in direzione di una garanzia degli standard di sicurezza, confermata anche dal modesto numeri di incidenti registrati.

 

"Infine - ha concluso Meluzzi - va ricordato anche l'ulteriore aggravio dovuto alla chiusura di via Borello da settembre 2010 che ha riversato sulle strade comunali una notevole quantità di traffico. Sottolineo che i risultati fin qui ottenuti nella gestione di questa situazione straordinaria sono a oggi più che soddisfacenti in quanto non si sono verificati episodi di particolare gravità».  

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -