Castel Bolognese: contributi per il Fondo perequativo per la fiscalità locale

Castel Bolognese: contributi per il Fondo perequativo per la fiscalità locale

CASTEL BOLOGNESE - Aiuti economici per le famiglie castellane. Il comune rende noto che è stato pubblicato il bando per l'erogazione di contributi sul "Fondo Perequativo Fiscalità Locale" dell'anno 2008.

 

Il Fondo, concertato con le organizzazioni sindacali dei lavoratori, ha lo scopo di mitigare per le famiglie a basso reddito e/o numerose l'impatto dell'aumento dell'addizionale comunale all'Irpef dallo 0,2 allo 0,5%, operante dal 2007. Si colloca quindi nell'ambito della particolare attenzione che l'amministrazione comunale ha sempre avuto per il "sociale", accrescendo le risorse finanziarie ad esso destinate anche in anni in cui complessivamente le disponibilità sono diminuite.

 

Al Fondo accedono le famiglie con Isee (indicatore della situazione economica equivalente), riferito ai redditi percepiti nel 2007, inferiore a 12.000 euro; con un rapporto tra reddito di lavoro dipendente e assimilati e redditi complessivi, al netto della detrazione per l'abitazione principale, non inferiore al 70% (trattasi dello stesso criterio per aver diritto all'assegno per il nucleo famigliare), oppure nucleo famigliare con almeno tre figli minori.

 

L'importo del contributo è pari all'addizionale comunale all'Irpef dovuta per i redditi percepiti nel 2007 (quindi dichiarati nel 2008) dai componenti del nucleo famigliare, purchè residenti a Castel Bolognese ininterrottamente dal 1° gennaio 2007 a tutt'oggi. Ciò in quanto la legge attribuisce l'addizionale al comune ove il soggetto è residente al 1° gennaio dell'anno di produzione del reddito.

 

Per l'assessore al Bilancio Giuseppe Magrini "avuto attenzione per le famiglie in situazione di disagio che comunque versano l'Irpef non ci si poteva dimenticare di coloro che sono esclusi, per reddito, dal pagamento dell'imposta personale. Ci riferiamo - continua l'assessore - principalmente ai lavoratori dipendenti e ai pensionati con un reddito imponibile inferiore rispettivamente a 8.000 e 7.500 euro. Per questi è previsto un contributo (da 129 a 40 euro) decrescente al crescere del reddito, qualora oltre alle condizioni di cui ai precedenti punti ricorrino anche le seguenti situazioni. Una rendita catastale rivalutata della prima casa e relative pertinenze non superiore a 560 euro, un'età maggiore di 65 anni (al 31-12-2008), oppure famigliari fiscalmente a carico".

 

L'ammontare del Fondo è stabilito in 30.000 euro. Qualora tale importo sia insufficiente a soddisfare integralmente tutte le domande ammesse, ilcontributo spettante a ciascun nucleo famigliare sarà proporzionalmente ridotto.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bando e il modulo di domanda sono scaricabili dal sito internet del comune di Castel Bolognese, nonché reperibili presso il municipio all'U.R.P. Presso quest'ultimo ufficio devono essere presentate le domande, complete degli allegati richiesti, entro il 28 febbraio 2009.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -