Castel Bolognese, donati 1.630 euro alla Misericordia

Castel Bolognese, donati 1.630 euro alla Misericordia

CASTEL BOLOGNESE - Nella mattinata di mercoledì 1 settembre, nella sala del consiglio, il sindaco di Castel Bolognese Daniele Bambi ha consegnato al Governatore della Misericordia, don Luigi Dall'Osso, l'assegno con il ricavato dell'iniziativa che si è svolta a fine di luglio a sostegno dell'associazione castellana, colpita da vergognosi atti vandalici. Un'iniziativa di solidarietà organizzata dal Comune e appoggiata da tutti i gruppi consiliari, che si è concretizzata in una cena a cura della Pro loco e in un concerto gratuito del Gruppo di Continuità. Alla serata hanno partecipato oltre 100 persone, per un ricavato netto di 1.630 euro.


«Un ringraziamento particolare - ha detto il sindaco - va ai i castellani che si sono stretti attorno alla Misericordia, ai volontari che con il loro lavoro hanno reso possibile la serata e a tutti coloro che hanno contribuito all'iniziativa: la Pro loco che ha organizzato la cena, i ragazzi della Parrocchia che hanno servito ai tavoli, le cantine vitivinicole castellane Camerone, Ferrucci e Cortecchia, la cooperativa La Famiglia, la Manifatture Senio e i ragazzi del Gruppo di Continuità». Per don Luigi Dall'Osso «questo gesto rappresenta per noi una gradita sorpresa. Un segno concreto ed importante di grande attenzione e solidarietà che proviene direttamente dalla cittadinanza castellana dopo il danno subito dalla Misericordia a causa di un atto vandalico senza precedenti. Ringraziamo quindi tutti i castellani per questo gesto assicurando che nel giro di breve tempo sarà a disposizione della comunità un nuovo automezzo, un Fiat Doblò attrezzato per il trasporto di disabili e persone con difficoltà».
Sono state molteplici le iniziative di sostegno alla Misericordia castellana: ancora una volta, Castel Bolognese si è dimostrata una città generosa e solidale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -