Castel Bolognese, il Comune riceve in dono un'opera d'arte

Castel Bolognese, il Comune riceve in dono un'opera d'arte

CASTEL BOLOGNESE - Un'opera d'arte per il comune. Il giovane artista castellano Daniele "Scara" Serantoni, accompagnato dal collega Michele Sangiorgi, ha donato al comune di Castel Bolognese una grande farfalla realizzata con materiale di riciclo in filo di rame e plastica.


Classe '79, dal 2003 "Scara" crea opere di vario genere e dimensioni utilizzando in particolare il rame. La sua è una tecnica di lavorazione personale, fatta di schiacciature, piegature a mano e avvolgimenti di filo, tubo e lastre di rame. Le sue opere non presentano alcun genere di saldatura, ma solamente fissaggio tramite rivetti, anch'essi di rame.


L'opera donata al comune fa parte del progetto "Primavera da toccare", una serie di esposizioni dedicate all'arte realizzate da qualche anno a Castel Bolognese nel periodo di Pentecoste, a cura dell'associazione «idea4usonly». La farfalla di "Scara" è il prodotto del collegamento tra la mostra del 2009 "I bambini lo vedono" e quella dell'anno scorso "Impressioni a confronto". L'opera, consegnata in sala consiliare dallo stesso "Scara" agli assessori Giovanni Morini e Damiano Giacometti, andrà ad impreziosire, con un tocco di originalità e qualità, gli arredi del Municipio comunale. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -