Castel Bolognese, il Pd: "Il PdL annuncia una variante che non c'è"

Castel Bolognese, il Pd: "Il PdL annuncia una variante che non c'è"

CASTEL BOLOGNESE - "Ancora una volta in un incontro di partito, il consigliere regionale Gianguido Bazzoni annuncia l'inserimento della variante di Castelbolognese nelle opere finanziate dall'Anas nell'ultimo Piano quinquennale. Se ciò si confermerà realtà, ovvero se finalmente giungerà questa ottima notizia, saremo i primi ad essere soddisfatti, visto che sono anni che premiamo (assieme alle Istituzioni locali e al Comitato dei cittadini) sul Governo centrale affinchè finanzi quest'opera strategica", dichiarano i consiglieri regionali PD Miro Fiammenghi e Mario Mazzotti..

 

"Non a caso la Regione aveva formalmente chiesto due anni fa all'Anas di inserire la Variante tra le opere da finanziare. Il punto è che non c'è traccia del Piano quinquennale dell'Anas né ovviamente dell'avvenuto inserimento della Variante di Castelbolognese tra le opere finanziate. Non è stata data comunicazione alla Regione, alla Provincia, al Comune interessato.

 

I nostri dubbi sono fondati in quanto ci risulta che per il 2010 e, probabilmente, anche per il 2011, l'Anas non abbia risorse disponibili per investimenti. Se questo Piano esiste, forse è il caso di comunicarlo alla Regione invece di chiedere ‘di vigilare' non si sa bene su cosa. Attendiamo gli sviluppi, confermando il nostro impegno in favore della Variante".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -