Castel Bolognese, il PdL: "Rotonda sulla via Emilia troppo costosa"

Castel Bolognese, il PdL: "Rotonda sulla via Emilia troppo costosa"

CASTEL BOLOGNESE - Il bilancio 2011 della Provincia nella relazione del responsabile tecnico per la viabilità emerge che risultano completati ed approvati i progetti esecutivi e sono in corso le procedure espropriative della rotatoria tra la strada SS n. 9 e la SP n. 47 Borello, in base ad una: "convenzione con il comune di Castelbolognese per un costo di euro 1,7 milioni, totalmente a carico della Regione".

 

Dice Vincenzo Galassini, capogruppo di Forza Italia-PdL in Provincia: "Nel bilancio del 2011 risulta una spesa a totale carico della Regione Emilia Romagna di due milioni, quindi una lievitazione di 300.000 euro. Emerge una divergenza tra il responsabile tecnico che dice il progetto è esecutivo e l'assessore che afferma manca ancora il progetto esecutivo, il costo da euro 1.700.000 passa a 2 milioni".

 

E attacca: "Un laureato all'Università di Bologna, ingegneria civile - settore strade, nel maggio 2009 come tesi di laurea ha elaborato un progetto "Rotonda Borello", i professori universitari che hanno seguito l'iter progettuale del laureando hanno richiesto anche il censimento del traffico e previsto "una sola rotonda", con un costo di circa un milione. Appare quindi un forte contrasto sul progetto hanno ragione i professor i universitari o la Provincia una o due rotonde?. Certo che la differenza è notevole, da una a due rotonde, non entro nel merito dei prezzi che possono non essere reali quelli della tesi di laurea ma qualcosa certamente non ha funzionato ed è necessaria una verifica in merito e pertanto è stata presentata interpellanza in merito alla Provincia di Ravenna".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -