Castel Bolognese, l'associazione Gemellaggii si presenta alla città

Castel Bolognese, l'associazione Gemellaggii si presenta alla città

CASTEL BOLOGNESE - L'Associazione Gemellaggi Castel Bolognese, ad un anno dalla sua nascita, si presenta alla comunità castellana. Una presentazione ufficiale che si fa festa. Nelle giornate di venerdì 17 e sabato 18 settembre nel centro storico cittadino prenderà così il via "Sogno un mondo amico - Festa del Gemellaggio e dell'Amicizia fra i Popoli"

 

Si parte venerdì alle ore 17 con la gimkana dei ragazzi a cura dell'US Ciclistica Castel Bolognese con ritrovo in piazza alle ore 16.30. Seguirà la premiazione. Alle ore 18,30 si terrà l'apertura dello stand gastronomico multietnico mentre alle 20,30 si potrà seguire l'esibizione e lo spettacolo della Scuola di Musica "Nicola Utili", "Wave Percussion", A.S.D. "Le Fronde e A.S.D. "Danza & Danza". Sabato 18 settembre il tema della giornata verterà sul gemellaggio Abtsgmünd - Castel Bolognese. Dalle ore 16 laboratori di disegno e di lettura per i bambini a cura dell'A.S.D. "Le Fronde" mentre alle ore 18,30 si terrà l'apertura dello stand gastronomico multietnico. Dalle ore 20,30 si alternerà sul palco l'esibizione della Scuola di Musica "Nicola Utili" ed il concerto del trio tedesco "Lombapack". Alle ore 21,30 avverrà la consegna al Comitato Gemellaggi di Abtsgmünd della tessera di socio onorario dell'Associazione Gemellaggi Castel Bolognese.

 

Sono attesi il Comitato Gemellaggi di Abtsgmünd, il borgomastro Georg Ruf ed un gruppo di oltre quaranta tedeschi, che saranno quasi tutti ospitati, nei tre giorni di permanenza, presso le famiglie castellane.

 

«In questa occasione - commenta la vice sindaco Rita Malavolti - per Ruf sarà l'ultima visita ufficiale come primo cittadino, a seguito delle preannunciate dimissioni che prenderanno forma dal 1° marzo 2011. L'Amministrazione comunale ha così deciso di salutare la delegazione ed il primo cittadino tedesco nella sala consiliare nella giornata di sabato 18 settembre alle ore 12».

 

Per i gemelli, che si fermeranno in paese da giovedì 16 a domenica 19 settembre, l'Associazione ha appositamente organizzato visite nei dintorni, in collaborazione con la Società " Terre di Faenza", per far loro conoscere ed apprezzare bellezze e prodotti tipici del territorio.

 

Ma una novità è inserita in questo programma «durante questa due giorni - precisa la Malavolti - ha annunciato la sua presenza anche il sindaco della città albanese di Bashkia Belsh, dalla quale proviene la maggioranza dei giovani stranieri residenti a Castel Bolognese. Un momento di incontro che crediamo possa gettare anche le basi per futuri momenti di approfondimento, scambio ed incontro tra le nostre comunità».

 

Alla festa, realizzata in collaborazione con Pro Loco e AVIS, e patrocinata dal Comune di Castel Bolognese, hanno aderito numerose associazioni locali, persone e famiglie straniere appartenenti ad oltre dieci etnie; molte di esse realizzeranno piatti tipici della terra di origine, che andranno ad arricchire lo stand gastronomico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -