Castel Bolognese: la Giunta comunale incontra i giovani soci dell'azienda Phizero

Castel Bolognese: la Giunta comunale incontra i giovani soci dell'azienda Phizero

CASTEL BOLOGNESE - Proseguono gli incontri dell'Amministrazione comunale con le realtà  economiche castellane. Gli ultimi a far visita al sindaco e alla giunta sono stati i giovani soci dell'azienda Phizero, nata circa 5 anni fa e che ha sede a Castel Bolognese in via dell'Artigianato. Il castellano Alessandro Brunetti, i faentini Silvio Rondinini e Gabriele Mazzotti (l'altro socio è il cesenate Giacomo Guidi) hanno illustrato agli amministratori castellani l'attività della loro azienda.

 

Un'attività basata sulla consulenza alle aziende che producono macchine automatiche, ma anche costruzione delle macchine stesse per conto delle aziende produttrici (anche artigiane) e sviluppo di soluzioni innovative (brevetti, software). Tutto nel segno dell'innovazione, dell'affidabilità e della sicurezza.

 

Così, dalla creatività e dalle competenze della Phizero nasce una produzione che svaria dai tacchi per le scarpe d'alta moda, alle tavolette di cioccolato, passando per i controtelai e le porte prive di cornici coprifilo, agli incartatori di cioccolatini, agli impianti per la radiomedicina. Ultimamente la Phizero si è cimentata nella progettazione di macchine per realizzare fotografie in automatico, da inserire nei siti per la vendita via web di abbigliamento, calzature e accessori di marca. E da un'idea della Phizero sono stati realizzati anche due prototipi di un trasporto magnetico per applicazioni alimentari e in generale per ambiente pulito, non esistente in commercio. Tra soci, dipendenti e collaboratori fissi, ora alla Phizero lavorano 10 persone. Una bella realtà, che ha riscosso i complimenti e l'apprezzamento del sindaco e dalla giunta castellana.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -