Castel Bolognese: nuovi defibrillatori in città

Castel Bolognese: nuovi defibrillatori in città

CASTEL BOLOGNESE - L'associazione "La via del cuore" in collaborazione con l'amministrazione comunale hanno realizzato in questi giorni un progetto per rendere accessibili e fruibili i defibrillatori localizzati nelle zone più sensibili e centrali della città.

 

Questi strumenti sono stati collocati sotto al chiostro comunale (in un box provvisorio), all'ingresso della casa protetta, al centro sociale, nella zona sportiva, al bar e alle cupole. I defibrillatori sono stati sistemati all'interno di appositi box e posizionati in posizioni fruibili in caso di bisogno urgente. In particolare quello in piazza Bernardi e alla casa protetta sono sempre accessibili in qualsiasi momento della giornata. Infine un sesto defibrillatore è a disposizione dei volontari  qualificati dell'associazione essendo stati messi a disposizione per le manifestazioni varie o inseriti a bordo dell'ambulanza della Misericordia con cui collaborano. Per rendere riconoscibile le postazioni sono stati installati segnali che indicano la direzione e i metri di distanza dal defibrillatore.

 

Per l'assessore Katia Malavolti «grazie a questa rete sul territorio cittadino da oggi c'è la possibilità di rispondere velocemente alle eventuali richieste di defibrillazione tempestiva, un requisito necessario per salvare la vita. Come amministrazione non possiamo non sottolineare il grande ruolo sociale dell'associazione e le sue finalità. Per questo motivo abbiamo voluto sostenere con forza il progetto proposto dall'associazione. Si tratta di un ulteriore segno di attenzione da parte della comunità castellana. Tutto questo - conclude la Malavolti - è stato possibile grazie alla solidarietà di tanti cittadini che hanno così creduto di poter essere più vicini e presenti per rispondere alle urgenze. Un piccolo ma significativo esempio di solidarietà diffusa che testimonia qualcosa di concreto per aiutare chi si trovasse in difficoltà».

 

L'associazione annualmente organizza corsi di formazione gratuiti specifici, tenuti da personale dell'Ausl per volontari per aver un numero sempre crescente di cittadini con le competenze per poter intervenire attivamente in casi di emergenza. In autunno l'associazione prevede l'organizzazione di ulteriori corsi. Coloro che fossero interessati possono contattare il  3288048477 o l'amministrazione comunale allo 0546655804

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -