Castel Bolognese, proseguono le iniziative serali

Castel Bolognese, proseguono le iniziative serali

CASTEL BOLOGNESE - Proseguono gli appuntamenti serali dell'estate castellana. L'assessorato alla cultura di Castel Bolognese prosegue in questo modo nell'intento di valorizzare il chiostro della residenza comunale quale suggestivo contesto per la messa in scena di appuntamenti estivi, i cui contenuti spaziano dall'arte, alla musica, al teatro.

 

"Sere d'estate, semplicemente", questo è il titolo della rassegna, è un cartellone di dodici appuntamenti con accesso gratuito e aperto a tutta la cittadinanza  rivolgendo uno sguardo attento ai bambini e alle famiglie, dedicando loro il mercoledì sera con diverse tipologie di attività, quali il mercatino dei ragazzi e il laboratorio artistico, ma anche di spettacolo con il teatro di figura e le letture ad alta voce; le sere di venerdì sono invece dedicate a tutti coloro che prediligono la musica, quella delle diverse  culture popolari italiane, ma anche il jazz o le celebri musiche composte per il cinema.

 

Mercoledì 7 luglio, alle ore 21.00, nel chiostro della residenza comunale, primo appuntamento con il teatro di figura. Per l'occasione la Compagnia Vladimiro Strinati presenta "Il Passatore al Teatro di Forlimpopoli con Sganapino e Fagiolino servi di scena", spettacolo di Danilo Conti e Vladimiro Strinati,  con Vladimiro Strinati e regia di Danilo Conti. È uno spettacolo per tutti e ripropone la storia del bandito Stefano Pelloni detto Il Passatore. Un viaggio rocambolesco in terra di Romagna, all'epoca del Risorgimento. Vladimiro Strinati debutta sulla scena nel 1992 a fianco di Sergio Diotti, con il quale fonda nel 1994 la Compagnia Diotti-Strinati realizzando diversi spettacoli sulla figura del fulesta; dal 1998 partecipa a diversi spettacoli prodotti dalla cooperativa "Arrivano dal Mare!" di Cervia. Nel 2004 lascia la cooperativa per intraprendere la carriera di solista, dando vita ad un repertorio di spettacoli che spaziano dal teatro di figura alla narrazione.

 

Si prosegue quindi venerdì 9 luglio, alle ore 21.00, con l'Associazione culturale Musicae, in collaborazione con l'associazione turistica Pro Loco Castel Bolognese, che propone il concerto "Grazie a Morricone e Rota" dell'Ensemble di fiati Diapason. Il gruppo, dal duo al quintetto, cerca di valorizzare il patrimonio musicale scritto per strumenti a fiato, anche attraverso celebri trascrizioni, con il fine di aggiungere nuovi strumenti in complessi sempre più numerosi fino al pianoforte e gli archi.

 

Ogni venerdì è attivo dalle ore 20.00, nel chiostro, un punto ristoro a cura dell'Associazione turistica Pro Loco Castel Bolognese.

 

L'ingresso è libero; in caso di maltempo le iniziative avranno luogo sotto il loggiato del chiostro, oppure nel Teatrino del vecchio mercato (via Rondanini n. 17).

 

Per informazioni: Servizio cultura e biblioteca tel. 0546.655849- e-mail cultura@castelbolognese.ra.it, www.comune.castelbolognese.ra.it/eventi

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -