Castel Bolognese, tornano gli appuntamenti con "Sere d'estate"

Castel Bolognese, tornano gli appuntamenti con "Sere d'estate"

CASTEL BOLOGNESE. L'estate castellana prosegue senza sosta con gli appuntamenti di Sere d'estate, semplicemente 2011. Un cartellone di otto appuntamenti con accesso gratuito realizzati nel chiostro della residenza municipale.

 

Dopo la serata d'apertura di mercoledì 6 luglio con i Panda project, si prosegue con gli incontri del martedì all'insegna della musica popolare, in collaborazione con il Mei. Questa volta protagonista è  Aie d'Italia Tour, un progetto live del Meeting degli indipendenti di Faenza che intende valorizzare l'immenso repertorio ispirato dalle lingue locali e dalle culture popolari italiane. Martedì 12 luglio i Siman Tov, con Fabrizio Flisi fisarmonica, Tiziano Paganelli fisarmonica, percussioni, flauto Gioele Sindona violino presentano così il concerto Sherele. La musica dei Siman Tov si espande verso est, tocca i balcani e prende dal mediterraneo, fonde tradizioni e contemporaneità. Tutto parte dalla tradizionale musica klezmer e si evolve lungo melodie bosniache, arrivando ai Balcani. La loro musica infrange i confini, apre porte e fa muovere i piedi.

 

Mercoledì 13 luglio sarà invece la volta del primo appuntamento dedicato ai bambini e alle famiglie con la tradizionale serata del mercatino dei ragazzi a partire dalle ore 20.00, riproposto per il secondo anno consecutivo e arricchito con i laboratori artistici di Cristina Scardovi e Michele Giovanazzi. Per la prima volta si sperimenta in un'area del mercatino, in collaborazione con la Biblioteca comunale "Luigi Dal Pane" e i lettori volontari Nati per Leggere, un'attività di promozione della lettura tramite lo scambio di libri per ragazzi. In un cesto i ragazzi depositano i libri che intendono donare, per poi scegliere in cambio i libri che desiderano leggere.

Alle ore 21.00 si terrà  il laboratorio artistico a cura di Cristina Scardovi e Michele Giovanazzi dal titolo Fili e profili, per disegnare - adulti e bambini - creativi profili con il fil di ferro.

L'iniziativa trova il sostegno economico della Banca di Credito Cooperativo della Romagna Occidentale, del Gruppo Hera e della ditta Gemos di Faenza.

 

 

L'ingresso è libero; in caso di maltempo le iniziative avranno luogo sotto il loggiato del chiostro (via Rondanini n. 17).

 

 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

per informazioni: Servizio cultura e biblioteca tel. 0546 655849 - 655827 - e-mail cultura@castelbolognese.ra.it  www.comune.castelbolognese.ra.it/eventi - tel. mob. 328-5968281

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -