Castel Bolognese, Tziganotchka chiudono la rassegna musicale di “Sere d’estate"

Castel Bolognese, Tziganotchka chiudono la rassegna musicale di “Sere d’estate"

CASTEL BOLOGNESE - Finale col botto, venerdì 30 luglio alle 21, per le serate musicali della rassegna "Sere d'estate, semplicemente", organizzate dall'assessorato alla cultura del Comune di Castel Bolognese. Serate che si sono susseguite per tutto il mese di luglio e che stanno riscuotendo un grande successo.

 

Al chiostro della residenza municipale, in piazza Bernardi, si esibiranno infatti gli Tziganotchka col loro spettacolo "Note rubate al mondo". Il concerto fa parte del progetto live "Aie d'Italia tour", a cura del Meeting degli indipendenti di Faenza. Un progetto che intende valorizzare l'immenso repertorio ispirato dalle lingue locali e dalle culture popolari italiane. Come zingari della musica, gli Tziganotchka prendono, lasciano, rimaneggiano riparano e restituiscono i mille colori della musica popolare, dai Balcani all'Italia del Sud.

 

Lo spettacolo è gratuito e come ogni venerdì sarà allestito un punto ristoro a cura della Pro loco, uno degli sponsor della rassegna assieme alla Bcc della Romagna occidentale, Hera e Gemos.?Gli Tziganotchka (Elena Zecchi violino e voce, Ermes Maffi chitarra acustica e voce, Gloria Zecchi flauto e ocarina, Fabio Strada fisarmonica, Luca Giulianini clarinetto, Davide Balzani basso acustico e Marco Raffoni batteria) sono nati nel 2001 dalla comune passione per la musica popolare. Molti componenti del gruppo provengono dalla Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli e intendono la musica popolare nella sua forza espressiva, nella sua capacità di trasmettere emozioni, quelle più semplici, forti e comuni a tutti: amore, gioia, tristezza, nostalgia, malinconia. Ma anche nel suo alternarsi fra invito alla danza e all'euforia, e struggente malinconia per le amarezze della vita. Ecco allora arie irlandesi, walzer francesi, tarantelle calabresi, saltarelli del centro Italia, cocek zingari, musica balcanica e klezmer alternati e fusi insieme in un turbinio di emozioni e sensazioni.?La rassegna "Sere d'estate, semplicemente" si concluderà venerdì 6 agosto con "Arrivi e partenze", la gran festa del teatro in movimento lungo il viale della Stazione, a cura di Terzostudio e in collaborazione con Portofranko.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -