Castel Guelfo, razzia all'outlet. Bloccata banda di romeni

Castel Guelfo, razzia all'outlet. Bloccata banda di romeni

Castel Guelfo, razzia all'outlet. Bloccata banda di romeni

IMOLA - Avevano appena fatto razzia al centro commerciale "Castel Guelfo The Style Outlet". Sei cittadini di nazionalità romena sono stati fermati venerdì sera dai Carabinieri dell'Aliquota di Medicina. A chiedere l'intervento degli uomini dell'Arma è stato il personale della vigilanza privata, che aveva segnalato la presenza di alcune persone che stavano tentando di allontanarsi con un'auto dopo aver probabilmente rubato in alcuni negozi presenti nell'outlet.

 

>LE IMMAGINI DELLA REFURTIVA E DEI FURTI

 

I romeni, fermati appena in tempo dai militari, avevano rubato diversi capi di abbigliamento e una borsa da donna, per un valore di oltre 500  euro. Nel mirino erano finiti i negozi "Guess", "Datch" ed "Adidas". Tre componenti della banda sono finiti in manette: si tratta di un 18enne, un 20enne ed un 29enne, tutti in Italia senza fissa dimora. Altri tre, un 21enne ed un 49enne già noto alle forze dell'ordine, entrambi residenti nell'imolese, ed un 40enne senza fissa dimora sono stati denunciati. Per tutti l'accusa è di furto aggravato.

 

La refurtiva è già stata restituita ai legittimi proprietari. L'attività dei militari della stessa task force  già nel primo pomeriggio aveva dato buoni frutti riuscendo ad assicurare alla giustizia un taccheggiatore albanese che dal reparto Informatica dell'Ipercoop del Centro Commerciale "Centro Nova" aveva rubato alcuni oggetti informatici, dai quali aveva tolto, mediante effrazione, i dispositivi antitaccheggio. Anche in questo caso, la merce è stata restituita al legittimo proprietario mentre l'albanese, 18 anni, in Italia senza fissa dimora, dopo aver trascorso la notte in cella è stato condotto davanti al giudice.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -