Castel San Pietro, coltivano in casa piante di cannabis: fidanzati denunciati

Castel San Pietro, coltivano in casa piante di cannabis: fidanzati denunciati

CASTEL SAN PIETRO - Per alcuni assuntori di stupefacenti non c'è niente di meglio che coltivare piantine in casa, in modo da avere sempre la disponibilità di qualcosa da fumare. Così due persone S.D. 36enne residente a Castel San Pietro Terme, censurato per reati specifici, e la sua compagna M.L. 35enne, avevano deciso di coltivare due piante di cannabis ed eventualmente di continuare nella coltura.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma purtroppo per loro i Carabinieri della Stazione di Castel San Pietro Terme hanno messo fine alla loro passione per il giardinaggio, sorprendendoli con due piante di cannabis, già essiccate e pronte all'uso. Inoltre nella disponibilità dei due è stato trovato un bilancino di precisione ed un sacchetto di semi per il peso di circa 230 grammi. Per i due è scattata la denuncia in stato di libertà per coltivazione di sostanze stupefacenti.    

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -