CASTEL SAN PIETRO - Contromano in autostrada, poi si ferma e fugge a piedi

CASTEL SAN PIETRO - Contromano in autostrada, poi si ferma e fugge a piedi

CASTEL SAN PIETRO – Spavento e stupore ieri notte per gli automobilisti in viaggio verso Bologna sull’A14. In diversi, poco prima delle undici e mezzo di lunedì, si sono trovati una Panda in arrivo a tutta velocità contromano all’altezza di Castel San Pietro. Dopo aver fatto zig zag per un buon tratto di strada, in mezzo ad auto e camion, con i veicoli che, nella corsia opposta, “sfanalavano” come impazziti alle auto in arrivo per avvisarli, il conducente ha deciso di fare inversione e di parcheggiare nella corsia d’emergenza.

Immediato l’intervento della Polstrada dell’A14 di Forlì, chiamata perché la corsia interessata era quella verso Bologna. In questo momento non è ancora chiaro cosa sia successo e come sia finita questa vicenda che, fortunatamente e quasi per miracolo, non ha lasciato feriti lungo il percorso. Pare che l'uomo, alla vista della volante abbia cercato di fuggire a piedi, ma i dettagli non sono ancora stati resi noti.

La curiosità è che, appena allertata la polizia stradale, i cartelloni luminosi lungo l’autostrada avvisavano della presenza di un veicolo contromano, consigliando agli automobilisti di fermarsi lungo la corsia d’emergenza per evitare pericoli. Un “intervento tecnologico preventivo”, ancor prima dell’intervento vero e proprio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -