Castelbolognese, secondo apputamento con "Cinemadivino"

Castelbolognese, secondo apputamento con "Cinemadivino"

CASTEL BOLOGNESE - Martedì 3 agosto, secondo appuntamento a Castel Bolognese con Cinemadivino 2010. Il comune di Castel Bolognese aderisce quest'anno all'interessante iniziativa, giunta alla sua settima edizione, la cui formula vincente è quella di far ammirare sul grande schermo e direttamente nelle aie della aziende vinicole e nei cortili delle cantine, i film - tutti rigorosamente ancora in pellicola 35 mm - sorseggiando un calice di vino e gustando alcuni piatti tipici del territorio.

 

Il comune di Castel Bolognese propone invece una diversa ambientazione, sovvertendo il classico percorso di Cinemadivino: dal cinema che si reca nell'aia dell'azienda vinicola, alle aziende vinicole, risorse preziose del territorio, che si aggregano e si recano nel cuore pulsante del paese: la piazza e il chiostro della residenza comunale, luogo di nuova rappresentazione e, sempre più, luogo di convivialità e di partecipazione. L'assessorato alla cultura prosegue pertanto, anche nel caso di Cinemadivino, nell'intento di  valorizzare il chiostro della residenza comunale quale suggestivo contesto per la messa in scena di quasi tutti gli appuntamenti estivi. Quindi martedì 3 agosto, nel chiostro della residenza comunale, dalle ore 19.30, apertura dell'area espositiva delle aziende agricole Tarroni Umberto e Giuseppe, Bandini Marco e Tenuta Masselina s.r.l, con assaggio di tre calici di vino in degustazione (ingresso € 7,00).

 

 Sarà attivo anche il punto ristoro a cura di Osteria della Sghisa e della cooperativa Botteghe e Mestieri, con sede a Tebano frazione di Faenza. La cooperativa sociale di tipo B "Botteghe e Mestieri" è il punto di arrivo di un percorso iniziato nel 2003 dall'Associazione San Giuseppe e Santa Rita di Castel Bolognese, con l'avviamento di alcuni corsi per l'inserimento socio - lavorativo di giovani adulti in difficoltà; in tale contesto la bottega non è solo un luogo di lavoro, ma diventa luogo di trasmissione di esperienze e di abilità, luogo di incontro, di relazione e di crescita. https://www.botteghemestieri.it/

Seguirà, alle ore 21.30, la proiezione del film Agorà di Alejandro Amenábar. Presentato a Cannes 2009, il film di Alejandro Amenábar è un'opera che merita di essere avvicinata con attenzione; è dedicato alla civiltà alessandrina e alla figura di Ipazia, filosofa e scienziata che in parte ha anticipato persino le intuizioni di Galileo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -