Castrocaro: il Comune liberalizza l’apertura degli esercizi commerciali

Castrocaro: il Comune liberalizza l’apertura degli esercizi commerciali

CASTROCARO TERME - Anno nuovo, libertà nuova per i commercianti del Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole che dal 2009 potranno scegliere senza vincoli giorni e orari di chiusura anche in occasione delle festività. Infatti il 10 Gennaio l'Amministrazione ha recepito le osservazioni dell'Autorità nazionale garante della concorrenza e del mercato che, in ottemperanza al Decreto Legge 114/98, ritiene disapplicabili tutte le regolamentazioni regionali o locali contrastanti con il principio della libera apertura nelle località turistiche.

 

La nota, pubblicata il 12 Novembre 2008, permette dunque ai Comuni, in particolare a quelli a prevalente economia turistica,  di soprassedere anche alle norme emanate da alcune Regioni, fra le quali la Regione Emilia Romagna, per stabilire i giorni obbligatori di chiusura degli esercizi commerciali.

 

Dunque tutti i commercianti del paese termale potranno da ora scegliere in piena autonomia se e quando abbassare le saracinesche, fatta eccezione per le giornate del 25 dicembre, 26 dicembre e 1° gennaio in cui rimane la chiusura obbligatoria su richiesta delle Associazioni di Categoria. Inoltre, anche nei mesi di gennaio e febbraio, periodo considerato dalla Regione Emilia Romagna al di fuori della stagione turistica vera e propria, gli esercizi commerciali potranno scegliere liberamente di tenere aperto in 8 giornate festive ricadenti nei mesi stessi.

 

"Una scelta" precisa il Sindaco Francesca Metri "a supporto dei nostri esercizi commerciali e in linea con le indicazioni nazionali di liberalizzazione. Il nostro Comune è turistico e dunque credo sia naturale cogliere di buon grado qualsiasi opportunità che possa avvantaggiare le categorie che operano in questo settore. Inoltre, visti i tempi che corrono, abbiamo voluto rapidamente applicare questa nuova indicazione nel rispetto di chi lavora e svolge una libera attività commerciale".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Auspico  - ha proseguito il Sindaco - che le associazioni di categoria e il consorzio Castrumcari, possano sfruttare al meglio l'opportunità offerta da questa ordinanza, mettendo in atto politiche di promozione collettiva e comunicazione delle aperture, affinché il nostro Comune possa assumere un ruolo importante per il commercio nel territorio, valorizzando al meglio le peculiarità dei nostri centri commerciali naturali". Un 2009, dunque, che nel paese termale inizia con una svolta importante all'insegna della maggior autonomia delle categorie commerciali.

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Davide1
    Davide1

    In diversi comuni della provincia la liberazione degli orari è già in atto da anni. Ad esempio a Civitella è dal 2001 che esiste questa liberalizzazione.

  • Avatar anonimo di Erika
    Erika

    Sicuramente una decisione positiva e condivisibile, ora i commercianti sappino sfruttare al meglio questa ottima opportunità!

  • Avatar anonimo di Brenno
    Brenno

    Si vede che è cambiata l'amministrazione locale. L'alternanza fa solo bene..almeno è un incentivo a migliorarsi. Speriamo in un cambio di colore anche a Forlì

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -