CASTROCARO - La Sicilia dell�ospitalità e dei sapori si è presentata in Romagna

CASTROCARO - La Sicilia dell’ospitalità e dei sapori si è presentata in Romagna

CASTROCARO - Si è svolto nei giorni scorsi a Castrocaro Terme, presso il Grand Hotel Terme, il workshop “Le eccellenze di Sicilia volano in Romagna”, iniziativa di presentazione della Sicilia e di una nutrita serie di proposte turistiche articolate : arte e cultura, mare, grande Parco dell’Etna, divertimenti, noleggiatori di pullman, mitica pasticceria, ecc. Davvero si è rivelata una bella giornata di conoscenza di rafforzamento e di scambio delle ragioni dell’ incontro e del gemellaggio fattivo ed operativo che si intende costruire fra i due territori collegati dal volo diretto della Wind Jet.


In una affollata sala del maestoso Grand Hotel delle Terme, è avvenuta dapprima la presentazione a cui hanno partecipato : Orazio Pellegrino Assessore alle Comunità Montane, mobilità e trasporti della Provincia di Catania; Carlo Polizzi in rappresentanza dei Tour Operator catanesi; Murizio Fussi presidente di Promozione & Turismo (aeroporto di Forlì); Romano Casamenti coordinatore del GAL L’Altra Romagna; Ugo F. Foschi presidente di Romagna Terra del Sangiovese, il giornalista siciliano Salvatore Fazio, che ha già prodotto per “Sicilia Sera” e TV digitali diversi servizi su valori e motivazioni turistiche della Romagna Tutti gli intervenuti hanno sottolineato la straordinaria occasione rappresentata dal volo di linea che muove un complessivo tra Sicilia (Catania + Palermo) e Romagna di quasi di 370.000 arrivi annui, e naturalmente non sono mancate interessanti proposte alfine di elaborare azioni, iniziative ed attività per strutturare questo flusso ed incanalarlo in una prospettiva di fruizione turistica, così come anche di scambio e commercio di prodotti tipici territoriali.


Nel corso della conferenza stampa , non sì è mancato inoltre di sottolineare il puntuale riscontro dell’impegno assunto dalla Provincia di Catania per organizzazione in tempi rapidi una analoga azione a quella effettuata dai romagnoli in Sicilia il 5 ottobre scorso : forse, anche questo uno dei segnali dei tempi che stanno positivamente cambiando.


Si è quindi svolto il workshop turistico, tra i rappresentanti dell’offerta siciliana (Consorzio Albergatori ETNA COAST; Parco dell’Etna; Consorzio Etna Tourism; Cantina Vinicola Patri -Vini dell’Etna; Noleggio pullman catanese; tre tour operator : Quattrocchi Viaggi; Sirio Viaggi; Edison Travel) ed una nutrita rappresentanza della domanda romagnola (Scoprimondo Viaggi; CNA Turismo; ITS MG Group; Il Sogno nel cassetto; Viaggi Fortuna; Viaggi Mulas; Giullare Viaggi; Cisalpina Tours; Viaggi Manuzzi; Perla di mare; Viaggi Ramilli). Si sono realizzati contatti importanti e preziosi , dai quali si può concretamente partire per lavorare all’attivazione di un flusso turistico organizzato e strutturato.


Infine la grandiosa cena a buffet : preparata dallo chef siciliano Prof. Salvatore Cacciola (Ist. Alberghiero di Giarre) , agli ospiti romagnoli sono passate in rassegna strabilianti stuzzicherie ed assaggi : elaborate pietanze a base di prodotti tipici, vere finezze enogastronomiche di Sicilia, naturalmente con esplosione finale… di gelati e mitica pasticceria siciliana.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -