Castrocaro, Leoni: "Chiarezza sui conti del Festival"

Castrocaro, Leoni: "Chiarezza sui conti del Festival"

CASTROCARO - A seguito della presentazione dell'interpellanza che riguarda il rilancio del turismo-termale, si sono innescate reazioni che hanno semplificato e travisato le questioni da noi sollevate senza centrare il nocciolo: coinvolgere, informare e rendere conto ai cittadini delle azioni dell'amministrazione comunale.


Posto che nello svolgimento delle sue mansioni l'amministrazione deve operare con equilibrio, senso civico e responsabilità morale, non abbiamo apprezzato gli interventi dei nostri amministratori sui quotidiani, finalizzati non a informare la popolazione rispondendo alle nostre lecite domande sul Festival e sull'uso dei finanziamenti (230.000 euro), ma a denigrare o rimescolare le carte.


Insomma, la solita politica dei veleni che non è utile a nessuno. La lista civica è stata nuovamente definita "centro-sinistra": ribadiamo che in campagna elettorale abbiamo corso soli e stiamo continuando a farlo. Inoltre, è stato sbandierato che noi spariamo a zero sul Festival e dunque non "vogliamo bene al nostro paese". Noi non spariamo sul Festival, anzi, ci piace e fa bene all'immagine del paese.


Chiediamo semmai che tutti i cittadini sappiano come vengono spesi i loro soldi (perché i finanziamenti dello Stato sono soldi di tutti i contribuenti e non di chi riesce a ottenerli). Non passa giorno che gli amministratori non si lamentino della crisi economica e del fatto che non abbiano fondi. Possiamo almeno sapere se i contributi che ci arrivano (che sia dalla Regione, dallo Stato o dall'Europa) vengono spesi al meglio?


È ovvio che, se gli amministratori riescono a ottenere finanziamenti sono bravi, ma questo non basta per fare di loro dei buoni amministratori. Vorremmo che le risposte alle nostre domande siano inserite nel sito del Comune (nel sito della Lista compaiono già). Tali risposte, in alcuni punti generiche, richiamano altri quesiti. Qualche esempio.


Nelle delibera di giunta n 55 del 20 maggio sullo stanziamento di 233.000 euro ci sono punti sconosciuti e poco pubblicizzati, in particolare sui contenuti dei progetti "Festival di Castrocaro e Tour" e "Progetto per il potenziamento e l'implementazione delle iniziative per la promozione del turismo e per la prima organizzazione di un Ufficio Operativo Turismo".


Nella delibera di giunta n 71 del 21 luglio relativa all'erogazione dei 200.000 euro a favore del Festival si fa riferimento a un "rendiconto": ci piacerebbe che fossero divulgati i contenuti e il budget economico preventivo e consuntivo. Infine, dato che il Sindaco - delibera del C.C. n 66 del 18 dicembre 2008 - ha dichiarato l'intento di istituire una fondazione per la gestione del Festival, vorremmo sapere: a che punto è l'attivazione di tale ente? Quali funzioni avrà? Come lo si vuole finanziare? Chi ne farà parte? Con quali obiettivi? Scusate se facciamo troppe domande ma, altrimenti, che ci stiamo a fare?

 

Isabella Leoni, consigliere comunale Castrocaro

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -