Castrocaro, quattro sindaci a 180 gradi

Castrocaro, quattro sindaci a 180 gradi

Castrocaro, quattro sindaci a 180 gradi

CASTROCARO - E' già in vendita in tutte le edicole di Forlì e comprensorio, al prezzo "lancio" di dieci euro, l'ultimo book fotografico di Ferdinando Cimatti "Castrocaro Terme e Terra del Sole a 180 gradi", edito da Aquacalda. Alla presentazione ufficiale del volume, tenutasi nei giorni scorsi nel Padiglione delle Feste del Grand Hotel di Castrocaro Terme, sono intervenuti anche Francesca Metri, Carlo Adamczyk, Rosaria Tassinari e Mirko Betti, sindaci rispettivamente di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Dovadola, Rocca San Casciano e Portico San Benedetto in Alpe.

 

I primi cittadini hanno manifestato il pieno gradimento al libro, salendo personalmente sul palco dei relatori. L'opera, che gode anche del patrocinio della Provincia di Forlì-Cesena, è imperniata sulle foto digitalizzate di Ferdinando Cimatti e costituisce la terza uscita di una collana editoriale avviata con successo nel dicembre 2008.

 

"Proseguendo nel laboratorio aperto con una pubblicazione analoga su Forlì - ha esordito il conduttore della serata di presentazione Gabriele Zelli - l'imprenditore Renzo Casadei, patron di "Aquacalda Editore", ritiene di poter arricchire il patrimonio storico-artistico forlivese con un lavoro fortemente innovativo". Al testo "Forlì a 180 gradi", stampato in 1200 copie e andato esaurito in due mesi, ha già fatto seguito, nell'agosto scorso, il libro "Cervia e Milano Marittima a 180 gradi". La terza perla della proposta editoriale di Aquacalda copre l'intera vallata del Montone: composto da 72 pagine e da ben 60 fotografie digitali che permettono una visuale complessiva impossibile ad occhio nudo, il volume è completato da didascalie di carattere storico, descrittivo e di costume redatte da numerose "voci narranti" del mondo della cultura e dell'arte. All'escursus storico dello stesso Zelli sui castelli e gli apparati difensivi da Forlì a San Benedetto, ivi compresa la sempre più degradata Rocca di Montepoggiolo, hanno fatto seguito le impressioni a caldo del ricercatore locale Elio Caruso. Lo storico ha dispensato ai presenti numerose pillole sulla Rocca di Castrocaro, possente monumento soprastante l'abitato della cittadina termale sin dal Medioevo.

 

"Dopo anni di studi e una serie infinita di scatti tradizionali su pellicola - ha rivelato l'autore Ferdinando Cimatti - mi sono convertito alla praticità della fotografia digitale, che consente di ricavare stampe allungate come quelle contenute nel volume". "Castrocaro Terme e Terra del Sole a 180 gradi" contiene foto e didascalie di tutti i più importanti monumenti della vallata del Montone, dalla città di fondazione di Terra del Sole, voluta da Cosimo de Medici nel 1564 al lembo estremo della Romagna Toscana, fino alla millenaria abbazia di San Benedetto in Alpe, che nel 950 circa ricevette la visita del fondatore dei Camaldolesi, San Romualdo, passando per la meravigliosa piazza medievale di Rocca San Casciano. Il testo imperniato su Castrocaro precede l'uscita di una pubblicazione analoga relativa a Predappio: la presentazione ufficiale del quarto lavoro di Ferdinando Cimatti per "Aquacalda Editore", è già fissata per sabato 12 dicembre, alle 16.30, a Villa Pandolfa di Fiumana, con l'intervento di numerosi esponenti romagnoli della cultura e dell'arte.

 

Piero Ghetti

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -