Castrocaro: una settimana di spettacoli con il Festival del Teatro Sociale

Castrocaro: una settimana di spettacoli con il Festival del Teatro Sociale

CASTROCARO - L'appuntamento con il teatro sociale anche per quest'anno è a Castrocaro Terme, palcoscenico del Festival del Teatro Sociale "Proscenio aggettante", promosso dalla FITel Nazionale (CGIL-CISL-UIL) di scena dal 13 al 19 settembre, che nel 2008 festeggia la sua decima edizione.

 

Dare la possibilità ad attori non professionisti, che nulla hanno da invidiare a colleghi professionisti, e a chi attraverso il teatro affronta problemi di disagio, di calcare una vetrina nazionale, abbattere le diversità, far vivere agli artisti del sociale un momento di unione e divertimento, avvicinare il pubblico al teatro, favorendo il confronto di diverse realtà espressive nazionali, questi alcuni degli obiettivi del Festival del Teatro Sociale, divenuto ormai da dieci anni un appuntamento annuale di respiro nazionale.

 

La manifestazione ha visto infatti un progressivo sviluppo in questi ultimi anni sia a livello organizzativo che partecipativo. Nata inizialmente come evento dedicato esclusivamente ai dipendenti, nelle ultime edizioni ha avuto un notevole riscontro da parte del pubblico. 

Il ricco programma 2008 propone un'interessante serie di compagnie provenienti da diverse regioni  d'Italia legate dal comune denominatore del sociale. Tra le proposte pervenute sono state individuate, nel rispetto dei criteri generali fissati dal regolamento, le seguenti compagnie: a inaugurare il Festival ‘Quelli del Cactus' - Giffas Napoli, (vincitore della precedente rassegna) che il 13 settembre presentano "Uomo e Galantuomo" di Edoardo de Filippo  per la regia di Michele Vitale.

 

Domenica 14 settembre sarà di scena il musical, con "Footlose", presentato dal Gruppo Musical  "Buona la prima"  - FITeL Piemonte, per la regia di Ivan Fabio Perna, lunedì 15 invece sarà la volta de Gruppo Skenà spettacolo - Unicredit che propone "Harvey" di Mary Chase, regia di Rosalba Dongiovanni e Piera Cravignani.

 

Il 16 settembre la Compagnia "Il Dirigibile" - Centro Diurno DSM dell'USL di Forlì presenterà "Ogni testa un tribunale", sceneggiatura e regia di Michele Zizzari,  libera rivisitazione di  "Ciascuno a suo modo" di Luigi Pirandello, il 17 settembre quindi la Compagnia CRUT - Università di Trieste presenterà "Ci sei ancora", mentre il 18 settembre la Compagnia nazionale Posteatro proporrà "Taxi a due piazze" per la regia di Pino Di Gregorio. Il Festival quest'anno ospiterà inoltre una novità teatrale, il 19 settembre infatti sarà la volta dello spettacolo comico-circense  "Spiazza la piazza",  (presentato dalla Compagnia Circo dell'Oro - Centro diurno socio-terapeutico riabilitativo per disabili di Panicale - Perugia) per la regia di Daniele Giangreco (circo in-stabile Perugia). Lo spettacolo, una vera e propria festa in stile circense, prenderà forma nelle piazze di Castrocaro, proponendo danze popolari, clown, presentatori bizzarri, equilibristi per un unico e divertente intervento.

 

Il  Festival si concluderà il 19 settembre con la cerimonia di consegna dei premi FITel assegnati dalla giuria, presieduta da Gianna Paola Scaffidi, serata alla quale parteciperanno Vanessa Gravina e Edoardo Siravo. Alla premiazione seguirà lo spettacolo "Outlet" con Cinzia Leone, di Cinzia Leone e Paola Cannatello.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Sindaco di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Francesca Metri, saluta così l'iniziativa: "Siamo orgogliosi di ospitare il decennale di questo importante evento. E' con grande entusiasmo e interesse che attendiamo la messa in scena del ricco programma, che sappiamo contenere numerose sorprese. L'enorme valore sociale e culturale di Proscenio Aggettante è innegabile: ringrazio di cuore tutti coloro che si sono impegnati a realizzare nel nostro paese questa prestigiosa manifestazione."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -