Cattolica, assessori dimissionari. Entro breve il nome dei due sostituti

Cattolica, assessori dimissionari. Entro breve il nome dei due sostituti

CATTOLICA - La città deve andare avanti e pensare ai problemi che insieme alla giunta comunale dovrà affrontare in autunno, a partire dalla crisi economica. Ecco perché il sindaco Marco Tamanti è intenzionato a sciogliere entro fine settimana i dubbi legati alla sostituzione dei due assessori dimissionari.

 

"Gli incontri si stanno susseguendo in questi giorni e stiamo valutando diversi profili - spiega il primo cittadino - sceglieremo le persone giuste per Cattolica e per i cattolichini, coloro che sono animati dal giusto spirito per mettersi al servizio della nostra città e che hanno anche le necessarie competenze. In ogni caso voglio chiudere entro questa settimana per poter poi così riprendere l'attività amministrativa e rilanciare l'azione della giunta. I punti in agenda sono tanti e noi abbiamo
altrettante idee e progetti per superare insieme ai nostri concittadini le difficoltà legate alla crisi economica e ad una iniqua manovra finanziaria". Importante, in tal senso, sarà l'incontro di mercoledì sera con la direzione del Partito Democratico.

"E'in atto un rimpasto di giunta che avrei voluto evitare per non interrompere il lavoro dell'amministrazione, facendo così perdere tempo alla città che ci chiede risposte in tempi rapidi - continua il sindaco - E'evidente che in questa fase mi confronterò sia con il partito che con il gruppo di maggioranza, consapevole del progetto che vogliamo portare avanti ma nel rispetto dei ruoli di ognuno, nell'ambito della vita politica e amministrativa di Cattolica".

"Sul toto-assessori al momento non mi esprimo - conclude il sindaco riferendosi alle voci che si susseguono in questi giorni in merito ai nomi dei futuri assessori - voglio solo chiudere questa fase il prima possibile, per togliere Cattolica da questa situazione di empasse. E sono sicuro che è quello che vogliono anche i cittadini perché le sfide che ci attendono sono altre e dobbiamo affrontarle insieme sin dai prossimi giorni".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -