Cattolica, dal Connecticut al "Cervesi": spedizione romagnola per il luminare Mazzocca

Cattolica, dal Connecticut al "Cervesi": spedizione romagnola per il luminare Mazzocca

Cattolica, dal Connecticut al "Cervesi": spedizione romagnola per il luminare Mazzocca

Roma, Firenze... Cattolica. Ha scelto l'Ospedale "Cervesi", il professor Augustus Mazzocca, chirurgo ortopedico presso la Clinica Universitaria del Connecticut, per la sua terza visita di lavoro in Italia. E lunedì il professor Mazzocca, di fatto un'autorità riconosciuta in tutti gli Stati Uniti d'America per quanto riguarda la chirurgia della spalla, è entrato in sala operatoria insieme al professor Giuseppe Porcellini (direttore dell'Unità Operativa di Chirurgia della Spalla e del Gomito del "Cervesi") per quattro interventi ai quali, nel vicino learning center, hanno assistito chirurghi ortopedici venuti ad hoc da tutta Italia.

 

Sono stati effettuati una lussazione cronica dell'acromion-claveare, un intervento sulla cuffia dei rotatori ed una latarjet artrotomica (questa con il dottor Ahmed Kandil, chirurgo egiziano). Nel pomeriggio è stata la volta di un intervento di protesi inversa. Conclusione dei lavori con una tavola rotonda.

 

"Siamo ad un livello veramente eccezionale - ha commentato il professor Porcellini - questo confronto è di grande importanza per l'ulteriore crescita della chirurgia della spalla del nostro territorio e non solo. In particolare le ricerche che il professor Mazzocca sta conducendo sull'autotrapianto di cellule in chirurgia ortopedica ci apre scenari molto interessanti".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La famiglia del professor Mazzocca è di origini italiane (Abruzzo, vicino L'Aquila), e il professore ha conosciuto il professor Porcellini diversi anni fa "quando facevo il tutoraggio a Chicago - ha raccontato il professionista statunitense - e ho iniziato ad apprezzare l'operato della Società Europea di Chirurgia della Spalla. Vengo abbastanza frequentemente in Europa ai loro meeting, che sono molto interessanti. In Italia invece ero venuto solo altre due volte prima d'ora, ero stato a Roma e a Firenze". Il professor Mazzocca ha osservato che l'ospedale di Cattolica, dotato di vasca per la riabilitazione delle persone operate, è paragonabile, quanto a dotazioni strutturali e tecnologiche, agli ospedali americani in cui opera. Il professore, che è a Cattolica con la famiglia (la moglie e tre figli) ha colto l'occasione anche per un giro turistico in città.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -