Cattolica, Hera 'investe' sulla scuola: martedì incontro con gli insegnanti

Cattolica, Hera 'investe' sulla scuola: martedì incontro con gli insegnanti

Domani a Cattolica Hera incontrerà gli insegnanti delle scuole d'infanzia, primarie e secondarie per presentare le attività del nuovo progetto di educazione ambientale in programma per l'anno scolastico 2010/2011. Si tratta del primo open day itinerante, un ciclo di incontri che Hera ha organizzato in diversi punti della provincia di Rimini per consentire a tutti gli insegnanti di conoscere nel dettaglio le nuove attività di educazione ambientale, che nell'ultimo triennio hanno coinvolto più di 120mila studenti, di cui oltre 8mila riminesi.

 

Dopo l'appuntamento di Rimini nella scuola elementare di San Giuliano, sono in programma altri 3 incontri: il 26 ottobre a Cattolica presso la Scuola Primaria Piazza della Repubblica, il 9 novembre a Novafeltria presso l'Istituto Superiore Einaudi, ed il 10 Novembre presso la scuola di Camerano, Poggio Berni.

 

Dalle scuole dell'infanzia fino agli istituti superiori della provincia di Rimini, il Gruppo Hera mette a disposizione 650 ore di formazione, completamente gratuite per le scuole, da dedicare all'approfondimento dei temi relativi ad acqua, energia e rifiuti.

Tra le novità del progetto, l'arrivo di tre mascotte: le avventure di "Skizzo", "Buccia" e "Scintilla" aiuteranno i ragazzi a riflettere sulle risorse, portandoli a esplorare il mondo dell'acqua, dei rifiuti e dell'energia.

Ma non solo. Gli studenti ritroveranno "l'Itinherario Invisibile" e "Un pozzo di scienza", appuntamenti che hanno riscosso molto successo nelle passate edizioni. In particolare "l'Itinherario Invisibile", progetto dedicato alla conoscenza-visita degli impianti di Hera, quest'anno apre anche agli alunni delle classi 4° e 5° delle scuole primarie.

Un'ampia offerta didattica, interamente gratuita per le scuole e, per il primo anno, omogenea e unificata sulle sei province in cui opera il Gruppo.

 

Entro il 30 novembre gli istituti interessati potranno fare richiesta di iscrizione alle attività direttamente dal sito web del Gruppo - www.gruppohera.it/scuole -, dove è disponibile il programma completo dell'offerta didattica, frutto di una revisione dei progetti sviluppati fino allo scorso anno sui singoli territori. Le richieste di adesione ai progetti saranno selezionate in base all'ordine di arrivo delle domande di partecipazione e, per garantire una distribuzione equa delle proposte sul territorio, saranno valutati anche il numero di percorsi scelti da ogni classe e il numero di classi partecipanti per ogni Istituto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -