Cattolica: vende merce contraffatta, senegalese arrestato per violazione ''Bossi-Fini''

Cattolica: vende merce contraffatta, senegalese arrestato per violazione ''Bossi-Fini''

CATTOLICA - Un clandestino senegalese di 24 anni, Thierno Ndiaye, è stato arrestato nella tarda serata di venerdì per violazione della legge in materia d'immigrazione clandestina "Bossi-Fini" per aver inottemperato il decreto  di espulsione e all'ordine di allontanamento dal territorio nazionale emessi dal Prefetto e dal Questore di Rimini il 16 giugno scorso.

 

L'uomo e' stato inoltre indagato per ricettazione (detenzione di 27 orologi riportanti marchi contraffatti) e violazione delle norme sul diritto d'autore (detenzione di 24 cd musicali privi del marchio Siae). I militari l'hanno sorpreso in viale Carducci a Cattolica mentre era intento a porre in vendita ad occasionali clienti la mercanzia.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante le operazioni di identificazione, si è accertato che a suo carico pendeva il provvedimento di espulsione e, in quel frangente, al fine di sottrarsi all'arresto, ha usato violenza nei confronti dei Carabinieri contro i quali ha scagliato la propria bicicletta, tentando poi di dileguarsi a piedi nelle adiacenti vie. Ma è stato immediatamente raggiunto e bloccato dagli operanti che hanno poi provveduto a sottoporre a sequestro gli orologi ed i cd musicali  rinvenuti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -